• Centralino 0434 546800

Abitare sociale

Abitare sociale

Il progetto di social housing gestito dalla Nuovi Vicini (prima Abitamondo) nasce nel 2010/11 in Friuli-Venezia Giulia dall’incontro tra un gruppo di progettisti, imprenditori privati e alcune organizzazioni del terzo settore che decidono di costituire il Fondo Housing Sociale FVG. Si tratta di un fondo comune di investimento immobiliare che ha l’obiettivo di realizzare investimenti nell’ambito dell’edilizia privata sociale nel territorio della Regione Friuli-Venezia Giulia.

L’insolita genesi, che ha visto il progetto partire dalle esigenze del territorio e dai bisogni sociali, ne è stata il punto di forza e il fattore di successo. Inoltre il fatto che il pensiero progettuale sia stato elaborato insieme da stakeholders locali e professionisti dell’immobiliare ha consentito un adeguato orientamento delle risorse rispetto alle esigenze del territorio e un contenimento degli sprechi.

La gestione sociale e immobiliare di tali progetti è affidata a C.A.S.A. FVG, società consortile di cui è socia la cooperativa Nuovi Vicini, che si occupa proprio delle iniziative presenti nella provincia di Pordenone.

In questi anni sono stati riqualificati numerosi edifici pre-esistenti e aree dismesse per ricavarne nuovi appartamenti da destinare all’affitto di singoli e famiglie. Gli appartamenti hanno canoni calmierati, in alcuni casi di circa un 15% inferiori a quelli del libero mercato e sono di classe energetica superiore.

In tutti i condomini sono previsti spazi ad uso comune. Attraverso la mediazione e l’accompagnamento degli operatori della Nuovi Vicini, tali spazi mirano a stimolare la collaborazione dei residenti e sono stati utilizzati per dare vita a iniziative aggregative e ricreative (ginnastica, yoga, ballo condominiale, spazi ludici per bambini, ecc).

Il resto della storia si fa raccontare da alcuni numeri:

– in Regione 11 complessi residenziali con un totale di 328 appartamenti, locati ad oggi ad altrettante famiglie, cui si aggiungono altri 8 previsti, per un patrimonio di ulteriori 320 appartamenti in corso di realizzazione entro il 2025;

– nella provincia di Pordenone 4 condomini ristrutturati, abitati attualmente da 58 nuclei famigliari e uno in fase di avvio in centro a Pordenone;

– un investimento da parte di istituti di credito e di investitori privati ad oggi, pari a trentotto milioni di euro di cui la Regione Friuli Venezia Giulia, divenuta partner, ha finanziato circa il 20%. Per i progetti futuri la previsione è quella di arrivare ad un investimento di cento milioni di euro, con un rientro in 29 anni per gli investitori.

Lo scorso 3 marzo 2021, nel corso di una Masterclass europea del progetto SIBdev Urbact al quale partecipa anche il Comune di Pordenone, il progetto del Fondo Housing Sociale FVG è stato oggetto di un approfondimento dal titolo: “Storia di una partnership tra pubblico e privato sociale per gestione di alloggi sociali – L’ESPERIENZA DI CASA FVG”, tenuto dalla nostra operatrice Alessandra Bronzi. Quello che ha reso particolarmente interessante agli occhi dei tecnici europei questa esperienza, è il fatto che si tratti di un raro e virtuoso incontro imprenditoriale tra pubblico e privato, tra logiche profit e connotazioni sociali: un’ulteriore conferma della validità ed efficacia dell’iniziativa.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *