• Centralino 0434 546800

Tutoraggio economico: un servizio a fianco delle persone in difficoltà

Tutoraggio economico: un servizio a fianco delle persone in difficoltà

La solitudine di una signora anziana esacerbata dall’isolamento al quale ci ha costretto la pandemia.

L’incertezza, non solo del lavoro, ma persino dell’arrivo dell’unico stipendio, sul quale una famiglia di 5 persone conta, a causa dei ritardi nei cantieri per via della quarantena.

L’emergenza Covid ha cambiato radicalmente le vite delle persone in tutto il mondo: abitudini, ritmi, socialità; il cambiamento ha riguardato, però, anche la dimensione economica creando una netta separazione tra chi è riuscito a risparmiare di più e chi, purtroppo, ha visto peggiorare la propria situazione.

Noi operatori del servizio di tutoraggio economico della cooperativa Nuovi Vicini è soprattutto di questo cambiamento che ci siamo accorti. È da diversi anni che lavoriamo a stretto contatto con i servizi sociali per accompagnare le persone verso una maggiore consapevolezza sulla gestione del proprio bilancio familiare:  l’anno scorso tuttavia è stato uno spartiacque. Cassa integrazione spesso non anticipata dal datore di lavoro, contratti non rinnovati, licenziamenti, attività a conduzione familiare costrette a chiudere per lunghi periodi: sono tutte condizioni che hanno portato le persone a non riuscire più a far fronte a impegni economici presi precedentemente. D’altronde, chi di noi avrebbe mai immaginato una situazione simile?

Un’utenza dunque che è cambiata; non solo persone o famiglie con problemi di sovra indebitamento e gestione del bilancio, ma anche persone che avevano un progetto a lungo termine ben costruito che si sono scontrate con un evento più grande di loro.

A distanza di un anno dall’inizio della pandemia, che ha costretto anche noi a fermarci per un periodo, iniziamo il 2021 portando il nostro (seppur modesto) contributo alla ripresa, accompagnando le persone nella gestione dei debiti, delle entrate e delle uscite e del bilancio familiare con l’obiettivo di arrivare a fine mese almeno un po’ più sereni.

C’è il ragazzo che grazie ad un’attenta analisi del bilancio e ad un’educazione al risparmio è riuscito a mettere da parte mese dopo mese un gruzzoletto e ad affrontare l’imminente sfratto più preparato; una bella sorpresa anche per lui vedere che poteva farcela!

Ci sono famiglie con figli neonati o bimbi che vanno a scuola, nuclei o singoli con un’ISEE basso, anziani: ogni tanto, con una breve consulenza, noi operatori indirizziamo le persone verso i contributi di cui possono beneficiare per avere un’entrata inaspettata che può fare la differenza.

Un’attività che spesso facciamo è la raccolta degli scontrini tramite la quale restituiamo all’utente un bilancio dettagliato di tutte le sue voci di spesa in modo tale da poter riflettere su come utilizza le sue entrate. Spesso l’attenzione è focalizzata, giustamente, sui debiti accumulati nel tempo ma uno sguardo esterno può essere d’aiuto a capire che si può intervenire altrove per poter affrontare la propria situazione debitoria. È il caso di una coppia che ha beneficiato molto di questo strumento e ha potuto capire dove modificare le proprie abitudini di spesa, tanto da continuare a stilare il bilancio dettagliato anche per conto loro.

I tipi di intervento che facciamo per cercare di migliorare la situazione economica delle persone sono molteplici;  sempre in sinergia con l’utente per migliorare un po’ alla volta la sua situazione, tenendo sempre a mente che “Mille passi cominciano sempre da uno” (proverbio africano).

E quando riusciamo ad arrivare al millesimo passo, la soddisfazione è sempre enorme sia per noi che per le persone che abbiamo seguito.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *