• info@nuovivicini.it
  • Centralino 0434 546800

Nuovi Vicini e Abitamondo si fondono

Nuovi Vicini e Abitamondo si fondono

Nasce una nuova realtà del sociale a Pordenone

Da mercoledì 11 novembre Pordenone vanta una realtà del sociale più forte e con obiettivi nuovi, risultato della fusione delle Cooperative Nuovi Vicini e Abitamondo.

Un risultato frutto di un lavoro di lungo corso: tutto ha inizio 17 anni fa, quando un gruppo di operatori dell’Associazione Nuovi Vicini onlus pensò che fosse venuto il momento di trasformare in un progetto cooperativo, piccolo ma innovativo, l’attività sociale per affrontare il tema del disagio abitativo. Una realtà fino a quel momento sperimentata con la spinta e il sostegno della Caritas Diocesana di Concordia-Pordenone. 

Nacque così la cooperativa sociale Abitamondo che si dedicò dapprima ai servizi di abitare sociale: a partire dall’orientamento, accompagnamento e mediazione sociale per la casa, fino ad arrivare ai veri e propri progetti di housing sociale. In breve tempo Abitamondo ampliò la gamma dei suoi servizi, introducendo e sviluppando la gestione di progetti di tutoraggio e accompagnamento economico: si trattava di un approccio nuovo nel lavoro sociale, orientato a sollevare le persone dall’indebitamento, prevenire il disagio economico e favorire buone pratiche di conduzione dell’economia familiare.

Alcuni anni dopo, nel 2013, altri operatori dell’Associazione Nuovi Vicini onlus che si erano dedicati alla gestione dei progetti di accoglienza e tutela di persone migranti e vittime di tratta, decisero di dare vita ad una nuova realtà cooperativa. Nasceva così la Cooperativa Nuovi Vicini che ereditava dalla Caritas Diocesana l’obiettivo di promuovere la costruzione di una società accogliente ed inclusiva, attraverso la sperimentazione di percorsi di integrazione e tutela di persone migranti.

Il periodo storico che stiamo vivendo, dove sono messi in discussione i fondamenti stessi della nostra società (rapporti umani, crescita e sostenibilità economica e ambientale, sicurezza e salute, ecc.) ha convinto le due organizzazioni a fondersi assieme, per trovare una strada comune di sviluppo e miglioramento mettendo al centro il tema dell’inclusione sociale per tutti.

Nasce così una nuova organizzazione, che mantiene il nome della Cooperativa Nuovi Vicini. L’obiettivo che si prefigge è quello di ampliare servizi di accoglienza, tutela e integrazione a tutte le persone che si trovano in difficoltà abitativa, economica, sociale, linguistica e lavorativa, cercando di dare una risposta più strutturata ai problemi sempre più complessi della società.

 

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *