Nel 2014 il sistema dei CARA e dello SPRAR raggiungeva la capienza massima, rendendo necessario un ampliamento dei posti in sistemi alternativi e l’attivazione di progetti di ‘accoglienza straordinaria’. Da qui l’apertura del progetto di accoglienza Mare Nostrum.
Mare Nostrum, operazione militare e umanitaria della Marina conclusasi a novembre 2014, e sostituita poi dall’operazione Triton, aveva il compito di presidiare le frontiere e soccorrere i migranti in difficoltà a largo delle coste italiane.

Si tratta prevalentemente di dare accoglienza ad africani che hanno lasciato il loro Paese di origine per fuggire dalla povertà o dai conflitti, trasferendosi in Libia.

Oltre al trasferimento in Provincia dei profughi sbarcati nel sud Italia, negli ultimi periodi del 2015, il Friuli ha registrato numerosi ingressi di richiedenti asilo arrivati via terra, attraverso la così detta rotta balcanica, provenienti  per lo più da Afghanistan e Pakistan. Da qui la necessità di inserite all’interno del programma denominato Mare Nostrum anche questi migranti.

La Cooperativa Nuovi Vicini ha mandato di accoglienza per il progetto Mare Nostrum dalla Prefettura, che a sua volta risponde al Ministero degli Interni per questa progettazione.
Gli standard medi che si è scelto di applicare per quanto riguarda accoglienza e integrazione sono quelli dello SPRAR ( Sistema per richiedenti asilo e rifugiati).
La Cooperativa garantisce vitto, alloggio, servizio legale, inserimento in corsi di italiano, avviamento all’autonomia e alla conoscenza dei servizi erogati dal territorio, accompagnamento sanitario, inserimento su reti territoriali attraverso la promozione di progetti di integrazione sociale.
La Cooperativa promuove l’accoglienza diffusa, trovando ubicazione per l’accoglienza in diversi comuni della Provincia.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi